Sara Sozzani Maino

Vogue Italia Deputy Director Special Projects, Head of Vogue Talents, Camera Nazionale della Moda Italiana International Brand Ambassador

Sara Sozzani Maino

Vogue Italia Deputy Director Special Projects, Head of Vogue Talents, Camera Nazionale della Moda Italiana International Brand Ambassador

“Fashion Graduate Italia è un evento importante per chi vuole sostenere la nuova generazione fondamentale per il nostro futuro”

La prima esperienza della moda di Sara Maino è iniziata nei primi anni ’90 mentre lavorava alla nuovissima boutique Corso Como 10 a Milano, prima di entrare a far parte di “Vogue Italia” nel 1994.

Oggi è vice direttore di Vogue Italia e Head di Vogue Talents, progetto nato nel 2009 a sostegno di designer emergenti. Lungi dall’essere un semplice progetto editoriale che si esaurisce due volte all’anno allegato a Vogue Italia, Vogue Talents è una rete che esplora e sostiene i migliori talenti nel womenswear, nel menswear, negli  accessori e nella fotografia di moda attraverso la sezione Vogue Talents, di Vogue.it. Vogue Talents è una piattaforma che crea connessioni tra i progettisti e l’industria della moda, sostenendo la crescita di opportunità e di nuove collaborazioni.

Regolarmente coinvolta negli show e negli eventi globali connessi ali nuovi talenti del settore, sara Maino è stata giudice in diversi contest di Moda, tra cui International Talent Support,  Designer’s Nest Award,  H&M Award,  Berlin Fashion Film Award, Scottish Fashion Awards. È una frequent flyer che viaggia in tutto il mondo da una settimana di moda all’altra, dall’Asia all’America, attraversando l’Africa e l’Australia e ovunque trova tempo e attenzione da offrire a ogni nuovo designer.

Il numero delle  nuove iniziative dedicate al talento e da lei curate è in aumento: The Next Talents, in collaborazione con yoox.com, Who is on Next? e Vogue Talents sono solo alcuni degli eventi di scena nel bellissimo Palazzo Morando, a Milano, organizzati da “Vogue Italia”.

Sara Maino’s first experience in fashion began in the early 90’s while working at the newly opened Corso Como 10 boutique in Milan before joining “Vogue Italia” as an intern in 1994.